Contenuti

Le tappe della mia vita

1942

Isabel Allende nasce a Lima, in Perú, dove suo padre Tomás Allende, cileno, cugino di Salvador Allende, è un diplomatico. Sua madre Francisca Llona, “Doña Panchita”, è figlia di Isabel Barros Moreira e Agustín Lona Cuevas.

1945

Doña Panchita ottiene l’annullamento del matrimonio con Tomás Allende e ritorna in Cile con i suoi tre bambini. Va a vivere in casa dei genitori a Santiago, dove i figli crescono sotto le cure della nonna e del nonno.

1953-1958

Doña Panchita sposa Ramón Huidobro, lo “zio Ramón”, diplomatico di carriera assegnato in Bolivia e a Beirut. In Bolivia Isabel frequenta una scuola privata nordamericana, e a Beirut una scuola privata inglese.

1958

Isabel ritorna in Cile, in seguito alla crisi di Suez, per finire gli studi secondari. Incontra Miguel Frías, studente di ingegneria, suo futuro marito.

1959-1965

Isabel lavora per la FAO (Food and Agricolture Organization), presso l’Onu di Santiago.

1962

Isabel sposa Miguel Frías.

 

1963

Nasce sua figlia Paula.

 

1964-1965

Viaggia per tutta l’Europa; vive a Bruxelles e in Svizzera con il marito e la figlia.

1966

Torna in Cile, nasce il figlio Nicolás.

 

1967-1974

Scrive per la rivista “Paula”. Fa parte della prima squadra redazionale. Le viene assegnato l’editoriale umoristico “L’impertinente”, e scrive articoli femministi.

Timeline: 1942-1967 | 1968-1984 | 1985-1997 | 1998-2007

I libri di Isabel Allende
in Economica
Amore
Amore
La casa degli spiriti
La casa degli spiriti
Eva Luna racconta
Eva Luna racconta
Il gioco di Ripper
Il gioco di Ripper
Il mio paese inventato
Il mio paese inventato
L'isola sotto il mare
L'isola sotto il mare
La figlia della fortuna
La figlia della fortuna